Progetti Artistici

di Giovanna Marini

Concerto in forma semiscenica

Si tratta di un concerto in forma semi scenica con canti che Giovanna Marini ha composto per il teatro: partiture per voci soliste, coro femminile e coro misto, dove la musica pur travolgente lascia sempre ampio spazio alla prosa e alla poesia.

Le composizioni e le voci rendono, non solo intatte ma addirittura esaltate, le lingue originali: il greco antico rigoroso, musicale, di grande impatto emotivo di Euripide e di Eschilo e il friulano di Casarsa reso candido, classico, assoluto da Pasolini.

 

musiche di scena

Giovanna Marini & Coro Arcanto

40° anniversario della morte di Pier Paolo Pasolini

La prima assoluta del ‘concerto scenico’ è stata presentata da: Comune di Bologna, Cineteca di Bologna, AngelicA nell’ambito di ‘In cerca di Pasolini 1975-2005 a trent’anni dalla morte’ con la messa in scena di Giuseppe Bertolucci e Luisa Grosso.

Le Ceneri di Gramsci è il testo di Pier Paolo Pasolini che Giovanna Marini ha scelto di mettere in musica, dando vita a una partitura per coro commissionata da AngelicA, che in occasione del trentennale della morte di Pasolini, è andata in scena al Teatro Arena del Sole di Bologna il 2 novembre 2005.

Le ceneri di Gramsci

Il Coro Arcanto canta il suo terzo progetto con Giovanna Marini, un programma di canzoni popolari e composizioni originali del repertorio del Quartetto Vocale di Giovanna Marini, adattate per coro misto a cappella da Giovanna Giovannini: non una copia, impossibile da realizzare, ma una ‘traduzione’ che diventa necessariamente un’altra opera.

dentro e fuori il pentagramma

Omaggio a Giovanna Marini

17-18-19 febbraio 2012 – ore 22 – Teatro San Leonardo

Tre produzioni originali nate a Bologna tra il 2004 e il 2010;

per la prima volta nella stessa cornice temporale, una rappresentazione corale di Giovanna Marini & Coro Arcanto

Libero adattamento dai dialoghi delle Carmelitane di Georges Bernanos

Visione di un’Agonia è uno spettacolo lirico-teatrale, basato sulla commistione fra teatro di parola, canto lirico, movimento scenico contemporaneo. Trae ispirazione dalla vicenda delle carmelitane di Compiègne, piccolo borgo a nord est di Parigi, ghigliottinate durante il Terrore Giacobino per la loro scelta di fede.

 

visione di un'agonia